In gara 212 equipaggi da tutto il mondo su un percorso di 590 chilometri. La corsa di quest’anno è dedicata a Ninni Vaccarella.

Sabato siamo stati a Palermo per la 105esima edizione della Targa Florio Classica 2021 intitolata al grande Nino Vaccarella, il “preside volante” icona d’Italia e della sua Sicilia nel mondo con le sue imprese automobilistiche.

L’evento organizzato dall’Aci Palermo in collaborazione con Automobile Club d’Italia ed Aci Storico si è concluso domenica 17 ottobre con la vittoria dall’equipaggio Moceri-Dicembre, su Fiat 508 C del 1939, davanti ai neo campioni italiani Passanante-Moretti e Accardo-Becchina. Quest’anno la gara ha visto partecipare oltre 200 auto provenienti da 18 nazioni. Tanti i modelli storici in gara, a cominciare dai più emblematici ed esclusivi modelli del Cavallino rampante per la consueta Ferrari Tribute to Targa Florio, ed altre splendide auto d’epoca: Fiat, Maserati, BMW, Porsche, Mercedes, Bentley e molte altre.

Abbiamo seguito la seconda giornata: 228 Km sul “Circuito di Polizzi”, comunemente chiamato “Medio Circuito delle Madonie”, sulle strade dove la Targa è nata e continua a vivere, dove ancora oggi si respira il mito della corsa automobilistica più antica del mondo.

I concorrenti sono partiti dall’Università di Palermo alle 9.30 dirigendosi verso Floriopoli, la famosa tribuna sede anche dei box della versione velocità della Targa Florio. Cerda, Caltavuturo, Polizzi Generosa, Collesano e Campofelice di Roccella le località attraversate dalla corsa fino all’arrivo al Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi.

Una giornata colorata dal grande fascino della Sicilia e dalle tante attività rivolte ai protagonisti dell’evento, che hanno potuto scoprire e conoscere numerosi tesori dell’isola nei suoi luoghi più suggestivi, circondati dalla bellezza e dalla grande storia della corsa automobilistica più antica del mondo.

Voi avete mai visto la Targa Florio? Fatecelo sapere sui nostri social!

SHARE

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su reddit

LATEST NEWS

ABOUT

Nel linguaggio informatico, un hub (letteralmente fulcro, elemento centrale) non è altro che un concentratore, un dispositivo che funge da nodo di smistamento di una rete di comunicazione dati organizzata. Insomma, si tratta di una scatoletta in grado di connettere più computer tra loro creando così una rete.
Garage Italia Hub nasce proprio con l’intenzione di creare una rete sempre più ampia per condividere con voi nuove idee, progetti e contenuti digitali.
Da qui l’idea di creare una piattaforma che sia il centro della nostra creatività… ma anche della vostra.

CONTACT

GARAGE ITALIA HUB

TAILOR MADE CUSTOMIZATION

SHOP

HAUTE DETAILING

MENU

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su twitter

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su twitter